Vedere dall’alto

Dic 15, 2016 | Investire su se stessi | 0 commenti

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Vedere dall’alto è prezioso. Sarà perché amo andare in montagna, o perché in questi giorni postiamo foto di nebbie, mi viene in mente spesso.

Mi immagino, mi vedo pupazzetto playmobil. Ogni cosa si ridimensiona, il mio alzarmi troppo presto, la mia macchinina, il mio tanto parlare.

Ok, non è una visuale facile da conquistare, ma dall’alto si allarga il campo visivo e anche la gabbia toracica, si respira meglio. Si rimettono le cose in prospettiva, fatiche e gioie in proporzione.

Ci siamo in tanti sotto quella coperta nebbiosa, a lottare per una vita abbastanza degna.[/vc_column_text][ultimate_spacer height=”20″ height_on_tabs=”10″ height_on_mob=”10″][vc_column_text]PS Stasera mi ha telefonato una persona cara, inaspettata, mentre cercavo di rincasare schiacciata da troppi tir. Anche qualcosa di semplice può sollevarci, a ben guardare.

 

Nelle foto, il Lago di Garda e la vista dal monte Baldo, domenica 11 dicembre 2016[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi