';

Simonetta Pugnaghi

Materiali

Libri
Costruire la Cultura del RISPETTO

per migliorare motivazione e risultati aziendali (Strumenti di lavoro Vol. 4)

Un piccolo libro per ripensare a un valore importante e valutarne l’impatto in azienda. Uno strumento concreto per mantenere e migliorare il rispetto tra le persone nel luogo di lavoro. Approfondisce i contenuti e le modalità applicative per focalizzare uno dei valori fondamentali e proporlo a colleghi e collaboratori, evitando prediche o moralismi.
Con dieci schede operative e una storia vera. Contiene una intervista al dr. Luca Buzio di Medlavitalia, che collega il tema al problema ambiente, salute e sicurezza in azienda, e non sul piano burocratico.

Più Flessibile Più Efficace

Collezione di studi e suggerimenti relazionali con l’Analisi Transazionale (Strumenti di lavoro Vol. 1)

Diventare più capaci di mantenere relazioni costruttive, soprattutto nei luoghi di lavoro. Conoscersi meglio, comprendere meglio l’altro, saper cambiare modalità quando qualcosa nella relazione non soddisfa, non va.
Un po’ manuale, un po’ materiale di riflessione, raccolta di esempi e di storie, suggerimenti e strategie applicabili … questo piccolo libro è il distillato di tanto lavoro con le persone, soprattutto con i capi di aziende di tutti i tipi.

Riconoscimenti in azienda

Costruire un buon gruppo di lavoro con le leve intangibili dell’elogio e della critica costruttiva (Strumenti di lavoro Vol. 2)

È finita l’era del bastone e della carota, perlomeno se in azienda vogliamo persone, e non pecore, o somari…. Creare motivazione e responsabilità è l’obiettivo di ogni capo, il problema è come. Le leve intangibili sono le più potenti, perché agiscono sul cuore e sulla dignità dei collaboratori.
Questo piccolo libro è rivolto ai capi, che vogliono approfondire come utilizzare efficacemente lodi e critiche nel loro gruppo, a chi si adopera per rendere migliore il proprio ambiente di lavoro, o si interessa di persone e di rapporti umani.

Qui da vicino

Esplorazioni di persone, luoghi di lavoro, atmosfere e sentimenti attraverso la lente d’ingrandimento della narrazione (Storytelling)

Tanta gente percorre questi racconti. Impiegati,  maghi delle macchine utensili, parrucchiere, DJ e musicisti, giornalisti, nonni, consulenti, medici e infermieri, imprenditori di una start-up e molti altri. A un certo punto, il materiale di umanità, aziende, atmosfere e sentimenti ha prodotto un amalgama di vicende, che volevo raccontare.
Non sono storie didattiche, non è un manuale, sono il raccolto creativo di trent’anni di esperienza di lavoro. Con lo sguardo dell’esploratore ho lavorato a queste storie, con lo stesso sguardo vi propongo di leggerle e, mi auguro, goderle.

Miscellanea

Non si può spiegare la complessità, tutt’al più la si può camminare e raccontare (Strumenti di lavoro Vol. 3)

Negli anni 2012 – 2015 ho scritto parecchio. Storie più che altro, di persone incontrate per lavoro, gruppi, alcune mie e della mia famiglia, riprese da spunti di attualità e politica, storie sportive, di generazioni, di aziende, di giovani e di adulti. Molti dei protagonisti sono capi, e i loro collaboratori. In molte di questi raccontini emergono spunti teorici, riferimenti alle discipline del management, delle risorse umane e della comunicazione.