PRIMO CONTRIBUTO dalle città della Giordania e soprattutto dalla sua capitale

[ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″][ultimate_heading main_heading=”Amman” default_sub_heading=”la metropoli in cui vive il 50% della popolazione”][/ultimate_heading][ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]

una riflessione sulla convivenza, gli spazi, i comportamenti e le emozioni della vicinanza

anche nelle nostre aziende a volte siamo sovrapposti, affollati, mancano i metri quadri, manca l’aria

come possiamo affrontare tutto ciò?

[ult_buttons btn_title=”vai alle immagini e all’articolo” btn_link=”url:http%3A%2F%2Fsimonettapugnaghi.it%2Famman-e-le-citta-affollamento-e-convivenza%2F||target:%20_blank” btn_align=”ubtn-center” btn_bg_color=”#c4bca8″ btn_icon_pos=”ubtn-sep-icon-at-left”]
[ultimate_spacer height=”50″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]
[ult_buttons btn_title=”vai alle immagini e all’articolo” btn_link=”url:http%3A%2F%2Fsimonettapugnaghi.it%2Fjerash-e-petra-le-stupende-megalopoli-dellantichita%2F||target:%20_blank” btn_align=”ubtn-center” btn_bg_color=”#c4bca8″ btn_icon_pos=”ubtn-sep-icon-at-left”]
[ultimate_spacer height=”50″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]

SECONDO CONTRIBUTO dai siti archeologici della Giordania, che sono stupefacenti, parola mia che ne ho visti parecchi in giro per il mondo

[ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″][ultimate_heading main_heading=”Jerash e Petra” default_sub_heading=”le stupende megalopoli dell’antichità”][/ultimate_heading][ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]

una riflessione sul cambiamento che coinvolge anche le strutture più organizzate e potenti

anche nelle nostre aziende è richiesta una grande flessibilità e la capacità di adattarsi agli eventi

come possiamo svilupparla al meglio?

[ultimate_spacer height=”50″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]

TERZO CONTRIBUTO dagli spazi sconfinati dei deserti giordani

[ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″][ultimate_heading main_heading=”Il Deserto dell’Est e il Wadi Rum” default_sub_heading=”orizzonti senza fine”][/ultimate_heading][ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]

una riflessione sulla prospettiva e l’ampiezza dello sguardo, sulla durezza delle condizioni di vita e sulla scarsità di risorse

anche nelle nostre aziende serve saper guardare oltre, e fare con poco

come possiamo migliorare queste capacità a tutti i livelli?

[ultimate_spacer height=”50″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]
[ult_buttons btn_title=”vai alle immagini e all’articolo” btn_link=”url:http%3A%2F%2Fsimonettapugnaghi.it%2Fil-deserto-dellest-e-il-wadi-rum%2F||target:%20_blank” btn_align=”ubtn-center” btn_bg_color=”#c4bca8″ btn_icon_pos=”ubtn-sep-icon-at-left”]
[ultimate_spacer height=”50″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]
[ult_buttons btn_title=”vai alle immagini e all’articolo” btn_link=”url:http%3A%2F%2Fsimonettapugnaghi.it%2Fdifferenza-e-somiglianza-la-pacifica-gentilezza-che-arricchisce-tutti%2F||target:%20_blank” btn_align=”ubtn-center” btn_bg_color=”#c4bca8″ btn_icon_pos=”ubtn-sep-icon-at-left”]
[ultimate_spacer height=”50″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]

QUARTO E ULTIMO CONTRIBUTO dalle strade e dalla gente giordana

[ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″][ultimate_heading main_heading=”differenza e somiglianza” default_sub_heading=”la pacifica gentilezza che arricchisce tutti”][/ultimate_heading][ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]

una riflessione sulla tolleranza che permette tranquillità e prosperità, senza rinunciare alle proprie convinzioni

anche nelle nostre aziende abbiamo bisogno di valori cardine, soprattutto del rispetto reciproco, che produce collaborazione e facilita i risultati di business

come possiamo rafforzarlo?

[ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″][ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]

E questa sono io, alla partenza dalla stazione di Modena. Viaggiare è una delle cose che amo di più, si vede. Sono felice di andare lontano, di scoprire e conoscere. Del viaggio amo soprattutto il non sapere, dove sarò, chi incontrerò e cosa potrò vedere e ascoltare. Ma anche un viaggio vicino casa è per me fascino e osservazione e la vita stessa, mi pare, è un viaggio.

Grazie a chi mi è vicino, e a tutti voi che leggendo queste pagine e guardando le foto mi accompagnate per un pezzo di strada.

[ultimate_spacer height=”30″ height_on_tabs=”20″ height_on_mob=”10″]